Cosenza, corso Vittorio Emanuele chiuso da un anno. Grazie Occhiuto!

vitt Avete presente corso Vittorio Emanuele II? La strada che porta alla Divina Provvidenza? Dove c’è lo slargo con il più bel panorama di Cosenza? La strada di accesso alla parte alta del nostro meraviglioso centro storico? Sì, quella. Avete capito bene.
Sapete che da più di un anno, parliamo del 16 dicembre 2019, è chiusa per la caduta di alcuni massi?
Non lo sapete? Bene, adesso sì.

Per quelli che non hanno percorso quel tratto di strada dico subito che si tratta di una delle nefandezze più gravi di questa amministrazione.

Sarebbero bastate poche migliaia di euro per mettere in sicurezza quella arteria – utilissima peraltro – e consentire nuovamente la circolazione a mezzi privati e pubblici (i bus dell’AMACO).
Ma cosi, da più di un anno, non è, nonostante gli uffici avessero predisposto per tempo il progetto per la mettere in sicurezza l’area, avessero individuato i fondi regionali e fossero pronti a bandire la gara. Poi, malauguratamente, un dirigente di quelli nominati, estromesso per il dissesto targato Occhiuto, ha scordato di dar via alle procedure e tutto si è fermato.
Da più di un anno.
Qualcuno dice che mancano i fondi ma non credo sia questa la verità perché i fondi ci sono tant’è che si continuano a distribuire ai soliti amici migliaia di euro che potrebbero essere impiegati per cose più utili … come, ad esempio, aprire una strada magari vitale per Cosenza Vecchia.
I soliti maligni dicono che questa amministrazione non ha mai avuto e mai avrà intenzione di spendere soldi nel centro storico, io dico che questa amministrazione non ha mai avuto e non ha intenzione di spendere soldi in cose che fanno bene a tutta la collettività. E’ diverso.
Eccoli i dieci anni di successi dell’amministrazione Occhiuto…

 

Sergio Nucci

©2021 Buongiorno Cosenza. Tutti i diritti riservati.

Cerca

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione su di esso . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come cancellarli, vedi la nostra politica sulla privacy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information